GLI SCALPELLINI

Gli scalpellini conservano un ruolo fondamentale e insostituibile nel processo produttivo della Pietra di Credaro. Sono artigiani e artisti che lavorano ancora oggi con semplici attrezzi e che conservano saperi e tradizioni antiche spesso tramandate da padre in figlio. La Pietra di Credaro essendo un materiale estremamente duttile ha la possibilità di essere lavorata in molti modi offrendo diverse tipologie di prodotti finiti in grado di soddisfare le più svariate esigenze nel campo delle pietre ornamentali e da costruzione.

LAVORAZIONI MANUALI

La Pietra di Credaro utilizzata per murature e rivestimenti è lavorata manualmente. Per questo motivo ogni pietra è diversa l’una dall’altra sia nell’irregolarità delle forme sia nella finitura superficiale. Le differenti lavorazioni manuali donano all’opera diversi aspetti estetici, dal rustico “opus incertum”  al pregiato ed elegante “Bolognino”; in quest’ultima lavorazione la pietra, una volta tranciata, viene rifinita a punta e scalpello per renderla squadrata e regolare. Utilizzando raffinate tecniche immutate nel tempo i nostri migliori maestri artigiani realizzano anche spigoli angolari, spalle, copertine e vere e proprie opere d’arte come colonne circolari, elementi per archi, conci, chiavi di volta, basso-altorilievi ornamentali e statue.

LAVORAZIONI MECCANICHE

Le lavorazioni meccaniche vengono eseguite con seghe e punte fresanti a controllo numerico che permettono di ottenere lavorazioni pregiate su pezzi di dimensioni maggiori come: colonne intere, contorni per finestre, davanzali, soglie, lastre da pavimentazione, camini e complementi d’arredo. La procedura per arrivare al prodotto finito consiste nella cernita del materiale adatto, nella lavorazione meccanica in segheria e infine nella finitura a mano. La Pietra di Credaro si presta a diverse tipologie di finiture superficiali che possono anche essere combinate tra loro in base alla richiesta del cliente.

RIVESTIMENTI

Negli ultimi anni, per rendere possibile la posa dei rivestimenti in pietra naturale anche quando i carichi e gli spessori di realizzazione sia per motivi strutturali che progettuali non lo permettono, abbiamo pensato ad un rivestimento a basso spessore. Per realizzarlo utilizziamo i blocchetti di pietra tranciati che normalmente servono per il rivestimento classico e andiamo a segarne la parte posteriore lasciando intatta la faccia a vista lavorata a mano. In questo modo otteniamo una pietra da rivestimento con uno spessore di 3 cm da posare a colla.

L’UFFICIO TECNICO

Il nostro ufficio tecnico ha il compito di soddisfare le richieste del cliente affiancandolo sin dalla stesura iniziale del progetto così da poterne valorizzare gli aspetti creativi e valutarne gli eventuali punti di criticità per poi consigliare le migliori soluzioni applicative. Inoltre è responsabile dell’assistenza tecnica e del coordinamento delle squadre di posa in opera durante tutto il periodo di presenza in cantiere. Altro compito fondamentale dei tecnici è lo studio di nuovi metodi d’applicazione della Pietra di Credaro ai sistemi costruttivi moderni sempre più improntati alla ricerca qualitativa sia a livello strutturale che a livello di ottimizzazione dei rendimenti energetici degli edifici.

LA POSA IN OPERA

La posa in opera nei cantieri avviene grazie ad artigiani altamente specializzati. Ogni posatore ha una manualità e delle caratteristiche di lavorazione che lo rendono unico. Per questo motivo si utilizza lo stesso posatore o la stessa squadra dall’inizio del cantiere fino alla fine. Il posatore va letteralmente a disegnare con la pietra la parete da rivestire abbinando le dimensioni dei corsi, gli accostamenti cromatici, accentuando l’irregolarità o la squadratura del materiale e accostando le pietre una sull’altra in un insieme armonico.

IL RESTAURO STORICO

Il restauro storico richiede una costante ricerca qualitativa sia per i prodotti da utilizzare sia nello studio delle migliori applicazioni tecniche che vadano a preservare i beni rispettandone il più possibile l’integrità estetica, storica e fisica.  L’opera di conservazione consiste in interventi mirati a ritardare il deterioramento creando delle condizioni ottimali per il mantenimento.

IL CERTIFICATO DI QUALITA’

La Pietra di Credaro è da sempre apprezzata per le sue eccellenti qualità tecniche e cromatiche durevoli nel tempo. La maggior parte dei rivestimenti eseguiti sono tutt’oggi esistenti e sono considerati importanti realizzazioni artistiche. La Pietra di Credaro è un materiale che va oltre le mode o le tendenze passeggere, chi decide di utilizzarla sa che sta investendo in un prodotto che andrà a consolidare e aumentare il valore della propria casa nel tempo. Scegliere la Pietra di Credaro è scegliere una tradizione centenaria nell’estrazione, nella lavorazione e nella posa in opera. Per queste motivazioni ogni lavoro che eseguiamo viene “firmato” rilasciando un attestato di qualità che certifica la provenienza del materiale utilizzato e quali persone hanno eseguito le lavorazioni e la posa in opera. Negli anni questa documentazione diventa molto utile in caso di ampliamenti o lavori futuri dove è richiesta la stessa qualità cromatica e la stessa mano di posa.